*

SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD1500

Spedisci ad un amico Stampa pagina
*
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
Sezionatrice a filo diamantato mobile ad arco PD15 - SEZIONATRICE A FILO DIAMANTATO MOBILE AD ARCO PD15
 
Richiedi informazioni
La PD150 è la sezionatrice a filo diamantato che soddisfa tutte le caratteristiche di sicurezza per l'operatore ed è stata progettata con le più avanzate tecnologie di controllo e taglio a filo diamantato. La sezionatrice PD 1500 è l'unica macchina a filo diamantato trasportabile ad avere tutto il circuito del filo diamantato passivo protetto, si tratta praticamente di un monofilo mobile simile a quelli tradizionalmente fissi a terra. La PD 1500 ha una struttura ad arco incernierata in un perno laterale che fa sollevare la macchina da un lato arrivando ad avere il filo verticale.
La PD 1500 può essere facilmente trasportata con le forche di una pala gommata o tramite un sollevatore tramite gli appositi agganci. Il maggior vantaggio della PD 1500 è che una volta posizionata a terra e posto uno o più blocchi davanti alla rotaia si possono effettuare tagli fino a 3,4 mt. di distanza e tagli paralleli fino a 3 mt e, con la possibilità di aggiungere rotaie, possiamo effettuare tagli continui; la ralla posta sotto il pianale permette di far ruotare la PD 1500 di ben 360° di modo che tagliamo da un lato mentre posizioniamo altri blocchi da ritagliare dall'altra parte
Tutte queste operazioni di taglio possono essere effettuate permettendo all'operatore di rimanere distante dalla area di taglio e eliminando il passaggio del filo sotto il blocco ( qui il filo parte da sopra il blocco ); viene anche evitata la creazione di un intaglio nel blocco per non fare scivolare il filo in fase di partenza e il continuo spostamento del punto di erogazione dell'acqua (non dovendosi avvicinare al blocco), essendo l'impianto di lubrificazione a copertura del perimetro di taglio. La PD 1500 ha una trasmissione motore volano a cinghia che viene sfruttata anche come frizione in caso di sforzo eccessivo come ultima ipotesi. La macchina è inoltre dotata di un relè termico che interviene in caso di sovraccarico del motore e, prima ancora, abbiamo due controlli automatici elettronici : il primo stabilisce una corrente massima da noi settabile in fase di taglio e un secondo controllo tramite una cella di carico anch'essa settabile de stabilisce lo sforzo massimo da imprimere al filo diamantato. La PD 1500 utilizza un filo diamantato ad anello chiuso di lunghezza 16,80 mt. Con un carico di rottura di 1800 kg. ( la cella di carico viene tarata a circa 200 kg per rientrare tranquillamente nei parametri imposti dalla normativa europea ) .
La PD 1500 utilizza due motori elettrici : uno da 30 hp comandato da inverter per il trascinamento del filo diamantato e regolazione della velocità del filo diamantato e un altro motore da 2 hp che aziona una pompa idraulica per i movimenti della macchina. Tutti i comandi di posizionamento prima di eseguire il taglio, il taglio e il controllo avvengono tramite una pulsantiera a distanza per poter rispettare le distanze di sicurezza. Capitolo estremamente interessante, le distanze di sicurezza : essendo tutto il circuito del filo diamantato protetto dalla struttura stessa, lateralmente è sufficiente rispettare una distanza di 3 metri per lato (infatti l'altezza massima del blocco da tagliare è di 2,2 mt; restando a 3 mt si evitano pericoli di schiacciamento da pezzi del blocco tagliati ), nella parte posteriore il problema viene eliminato dalla struttura chiusa della macchina, che evita l'eventuale proiezione di elementi del filo diamantato.